.
Annunci online

alexgeco


Diario


24 marzo 2007

perchè il geco?

Spesso mi è stato chiesto perchè mi fossi tatuato un geco e il vecchio Alècs si è sempre defilato dal rispondere perchè se è vero che son timido lo divento ancor di più se devo parlare di me in pubblico... Ma non è stato casuale, non è stato perchè mi piaceva il soggetto e men che meno all'epoca sapevo che portasse fortuna. A dire il vero nemmeno mi piacciono i tatuaggi esteticamente, però mi affascina il rituale, e io quel rituale l'ho voluto fare in un momento particolare in cui più degli altri stavo vivendo come avrei voluto... detto con due parole: ero felice. Proprio ero felice tipo non perchè era successo qualcosa o ero innamorato o chessò... quelle cose che ovvio che sei felice... No ero felice e basta! indipendetemente da qualcosa che ne fosse causa. In quel momento ho voluto fare quel piccolo tatuaggio per ricordarmi sempre quello "stato", per ricordarmene ogni momento in modo da non allontanermene mai troppo... Perchè il geco: io di gechi non ne avevo mai visti ... fino a quel momento... già il fatto di averli osservati per la prima volta in quel periodo me li rendeva cari ma poi mi sono soffermato sulle caratteristiche di questa bestiolina  e ho capito che se io fossi un animale sarei sicuramente un geco...  quante volte mi è capitato di mimetizzarmi per adattarmi all'ambiente circostante, anche se non ho ancora capito se nel mio caso sia un pregio o un difetto... Per cacciare rimangono completamente fermi fissi fissando la preda e partono all'attacco dopo alcuni secondi o addirittura minuti di attesa, un pò come fa la mia tagliente lingua nel dialogare con gli altri dopo aver pazientemente ascoltato... Però dalle geco-femmine me ne sto ben lontano... ho scoperto che sono capaci di riprodursi senza bisogno del maschio! Pazzesco...  




permalink | inviato da il 24/3/2007 alle 1:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


24 marzo 2007

Entra nel cuore

Davvero molto carino il video che ho trovato su YouTube di "Entra nel cuore" di Micol Barsanti, nuova artista prodotta da Soleluna.




permalink | inviato da il 24/3/2007 alle 0:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 marzo 2007

terribile infezione alla gola



Costretto a casa da due giorni a causa di quella che il mio medico ha definito una "terribile infezione alla gola" sono assalito da un pò di apatia... un  po perchè avevo un mucchio di cose da fare  e invece da due giorni son a letto, unico passatempo (o rubatempo?) disponibile la tv che mi rende ancor di più apatico ... Avrei voluto leggere un po ma mi faceva salir la febbre.... Oggi va un pò meglio! Così ho acceso il notebook cercando in rete qualcosa di più  interessante di "Vallettopoli e ci siamo giocati la credibilità con gli americani" che poi  non vi siete giocati solo la credibilità degli altri Paesi ma è da un pò che vi siete giocati la credibilità da parte dei cittadini e mi vergogno a pensare che si va a far la morale sui gusti sessuali di personaggi pubblici e guai invece a far la morale sull'operato dei personaggi pubblici. Vabbè... sul sito del Corriere della Sera trovo  il video incontro di Roberto Benigni con il lettori, me lo son guardato tutto e un pò d'apatia se n'è andata durante la visione... poi ho letto che quello che è stato il mio programma preferito dell'anno scorso torna anche quest'anno... Fabio Volo in diretta non più da Barcellona ma da Parigi con "Italo-Francese" da Aprile tutti i martedì per sei settimane su mtv... aggiungiamoci che amo Parigi ... il livello di apatia è ora a livelli fisiologici per una mente inquieta costretta in un piccolo appartemento da una "terribile infezione alla gola".




permalink | inviato da il 22/3/2007 alle 16:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


19 marzo 2007

COPULATE, DON'T POPULATE!



 "Oggi la popolazione mondiale è di 6.648.396.537 persone.
Novembre 2011, tra soli cinque anni, la popolazione mondiale sarà di 7.143.813.888 persone.
Novembre 2016, tra dieci anni, sarà di 7.679.196.663 persone. Vale a dire un miliardo di persone in più rispetto a oggi..."


Ho cominciato a rifletterci qualche mese fa, dopo aver letto l'ultimo libro di Andrea De Carlo... questa cosa della sovrapopolazione è davvero seria; mi ci soffermo spesso a pensarci e a fare delle valutazioni soprattutto su come le posizioni della romana chiesa hanno inciso e incidono sull'aggravarsi di questo problema. Stasera leggendo qua e là  in rete mi sono imbattutto su diverse citazioni che hanno acutizzato ulteriormente in me la presa di coscienza su questo argomento...

«Chiunque creda che la crescita esponenziale della popolazione possa continuare per sempre in un mondo finito è o un pazzo o un economista.»    Kenneth Boulding

«La crescita fine a se stessa è l’ideologia delle cellule cancerose.»            Edward Abbey

«A differenza delle pestilenze del Medio Evo o delle malattie contemporanee che non comprendiamo, la peste moderna della sovrappopolazione è guaribile con i mezzi che ci sono noti e con le risorse in nostro possesso. Ciò che manca non è già la conoscenza della soluzione, ma la consapevolezza universale della gravità del problema e la formazione dei miliardi di persone che di esso sono vittime.»            
Martin Luther King

«Si possono fare impazzire gli animali mettendone troppi in un recinto troppo piccolo. L’Homo Sapiens è l’unico animale che lo fa volontariamente a se stesso.»    Robert Heinlein

«Il problema della sovrappopolazione ci è addosso ora. Non è il futuro, è il presente.» Virginia D. Abernethy




permalink | inviato da il 19/3/2007 alle 0:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


18 marzo 2007

Ho appena creato il mio nuovo Blog ! ...



"Il giovane Holden" è un pò la mia bibbia per questo ci tenevo a citarlo prima d'iniziare... Ancora non so bene perchè sto iniziando un blog, forse perchè ho smesso di fumare e necessito di un nuovo vizio, o forse per invidia del cousin che c'ha il blog (http://ioinmezzoallafolla.blogspot.com) e io no, forse perchè è un'altra cosa da cui mi lascierò tentare ed entusiamare salvo poi annoiarmene strada facendo o forse perchè mi turba pensare che non resti traccia alcuna dei milioni di pensieri che mi frullano per la testa... non so... ma intanto inizio e poi... vedremo e ... vattelapesca!

alexD




permalink | inviato da il 18/3/2007 alle 2:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


18 marzo 2007


"Finalmente presi una decisione, la decisione di andarmene. Mi sarei diretto all'ovest con l'autostop. Quello che dovevo fare,  pensavo, era di andare all'Holland Tunnel e farmi dare un passaggio, e poi farmi dare un altro passaggio, e poi un altro e un altro, e in pochi giorni sarei arrivato nell'ovest, in qualche bel posticino pieno di sole dove nessuno mi conosceva e mi sarei trovato un lavoro."

da "Il giovane Holden" di J.D. Salinger.






permalink | inviato da il 18/3/2007 alle 1:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia           
 
 




blog letto 12233 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

Come Don Chisciotte
Il blog di Beppe Grillo
Io in mezzo alla folla
Cattivi Pensieri
Lubjan
Wittgenstein
NewsFuturama


CERCA